Benvenuto in Obiettivo Clik! Se sei un appassionato di fotografia leggi il Regolamento e unisciti al blog: sei il dodicesimo
Il Regolamento su Obiettivo Click è stato aggiornato con un nuovo video che illustra come inserire una foto su un post di Blogger. La modalità di iscrizione al Blog e di richiesta informazioni è stata inoltre semplificata.

mercoledì 26 aprile 2017

Meditate, meditate e meditate...


La mia voleva essere semplice provocazione ma il confronto (IQ) tra una medio formato bayer di ultimissima generazione ed una APS-C Foveon imbarazza... non poco






martedì 25 aprile 2017

Hugin uno strumento per la fotografia panoramica

Ci sono molti modi per crearsi una fotografia panoramica, ad esempio lo si può fare con una semplice fotocamera di un cellulare, gli ultimi smartphone sono dotati di impostazioni panoramiche che vi consentono di sviluppare panorami straordinari, però a volte a discapito della dimensione della foto. 
Ma se volete divertirvi da soli con una panoramica fai da te ci sono vari programmi adatti a questo tipo di operazione, ed in questo caso avrete una misura pari agli scatti che avrete fatto con la vostra fotocamera digitale.
Hugin ad esempio è un software libero ed Open Source utilissimo per creare fotografia panoramica.
Con questo strumento si possono creare immagini con più foto disposte in maniera sequenziale. In questo video troverete ad esempio come unire due foto disposte in maniera sequenziale.
Lo stesso procedimento lo si puo fare con tre, quattro...dieci...venti o quante foto desiderate unire per creare una vera e propria fotografia panoramica.
Iniziate per scaricare sul vostro pc il programma che trovate nel seguente link:
Una volta installato non fate altro che caricare le vostre immagini e fare le vostre prove.
In questo breve tutorial trovate due foto: nella prima foto trovate la prima  bandiera bianca e gialla tagliata a metà, nella seconda invece è l'ultima bandiera in alto a destra celeste e bianca ad essere tagliata. 





Che dire di unire le due foto e avere tutte le bandiere intere in un unico scatto?
Questo sarà lo stesso procedimento che useremo per fare le nostre foto panoramiche. 
Se avete più foto di un unico panorama potrete fare questa unione con più foto e creare panorami più estesi. Per fare questo dovrete solo tenere di conto che ogni foto deve includere un pezzetto di panorama della precedente foto in modo  da effettuare una sorta di cucitura.
Uno schema letterale potrebbe essere il seguente:
Foto1 A-B +  Foto2 B-C + Foto3 C-D ecc...
Le foto 1 e 2 hanno in comune la stessa parte di panorama B.
Mentre la foto 2 e 3 hanno in comune la stessa parte di panorama C.
I punti in comune si troveranno in B e C ed  è in questa parte che saranno unite le tre foto.
Con Hugin non facciamo altro che unire i punti comuni alle due foto come nel caso di queste due foto di esempio ed il lavoro è fatto.
Inizialmente il programma era molto più macchinoso perchè dovevamo unire i punti a mano mentre adesso è decisamente migliorato. 
Di seguito il video che vi illustra come fare:


Questa la foto finale, ovviamente con soggetti statici il risultato è ancora migliore:


Intanto buon divertimento da Obiettivo Click!

Arezzo


lunedì 24 aprile 2017

Quando una foto deve essere commentata?


Erbivori a parte molti si chiedono se sia giusto o meno che una foto sia accompagnata da commenti. In realtà questo non è un dubbio da poco. Quando facciamo una foto, nello scatto che scegliamo c'è sempre un messaggio, anche il più banale. Ad esempio in un semplice ritratto davanti a un monumento famoso: in quel momento vogliamo dire a tutti che siamo stati lì e a distanza di anni vogliamo ricordarlo nel nostro book fotografico, per mostrarlo ai nostri figli, ai nostri nipoti, oppure ai nostri amici. In quella foto forse verrebbe spontaneo dire si, che sia giusto un commento tipo quello di aggiungere il nome del luogo e la data perché possono essere utili per ricordare meglio quello scatto. Da qui la funzionalità del commento. 
Ma che dire di una foto dove non dobbiamo ricordare ma semplicemente esprimere un concetto? 
Forse la foto non esprime bene il concetto ed un bel commento aiuterebbe. Si potrebbe anche dire che una foto che non esprime il concetto che vogliamo dargli forse non è un buona buona foto o un buon scatto...o forse manca di altri scatti. Può essere tecnicamente fatta bene e quindi assumere semplicemente la funzione di una cartolina. Ma allora se una foto necessita di un commento, vuol dire che il commento è una connotazione negativa di una foto? Esaminiamo la foto del povero erbivoro al pascolo, una statua di tutto rispetto ma presa da un angolazione particolare nasconde alcuni dettagli che non sono chiari. In modo scherzoso ho aggiunto il commento "È una coda!" perché molti non conoscendo la statua potrebbero pensare a un dettaglio diverso e forse anche malizioso.
Il commento aggiunto alla foto è servito a creare un "meme" tipo quelli che si trovano nei social network. Il commento quindi ha una funzionalità aggiuntiva che racchiude nello scatto un messaggio diretto, fine a se stesso e concluso. Ma non sono questi i commenti a cui mi riferisco, sono quelli che di solito mettiamo sotto le foto. Il meme è solo per una breve riflessione sull'argomento. Ho sempre ritenuto che un buono scatto in realtà non dovrebbe essere spiegato ma racchiudere in se più di un significato, catturando l'attenzione di molte più persone che ne darebbero una propria interpretazione. Ora però se facciamo foto con più significati, come facciamo a farci capire? Dobbiamo scrivere tutti i significati che la foto può esprimere? Assolutamente no! In questo caso sta alla sensibilità dell'artista lasciare le cose così come sono, oppure attribuire un solo concetto attraverso il titolo. Il titolo è come un commento o una forte pista che porta dritto al punto! Stiamo attenti quando scegliamo un titolo, se non riusciamo a pensarlo, o attribuirne il giusto senso meglio scrivere "senza titolo" piuttosto che inventarne uno senza senso.
Il titolo in questo caso potrebbe escludere ogni commento.
Ma allora quando commentare la propria foto? Io direi quando viene richiesto espressamente per scrivere un articolo all'immagine e quindi forse non sarà l'autore a farlo ma il giornalista o lo scrittore. Ma allora l'artista fotografo non commenta mai le proprie foto?
Certo che no, può farlo a patto che il commento sia qualcosa che costruisce e arricchisce l'immagine e ne aggiunge altri significati. Significati che non sono presenti nell'immagine. Ad esempio possiamo aggiungere i dati di scatto, anche se oggi sappiamo benissimo come poter risalire a questi dati. Si possono aggiungere dati storici, e di luogo per contestualizzare l'immagine che altrimenti potrebbe fuorviare il proprio messaggio. A chi di voi è capitato di vedere girare in internet la foto di una bambina sporca di polvere con una vecchia bambola...questa foto veniva contestualizzata in un ambiente di guerra, molti la ritenevano il simbolo di una guerra ingiusta, altri una bufala in quanto ritenevano fosse una bambina che giocava nella sabbia in un villaggio turistico. Inutile i commenti fuorvianti di ogni genere sotto quella foto, ormai è passata oltre confine con significati che forse l'autore non aveva neppure previsto. In questo caso la descrizione avrebbe aiutato chi per errore ha attribuito uno o l'altro significato. A prescindere dalle varie strade che ha preso quella foto, ha fatto parlare di se in tutti i sensi. Ed è se vuoi un aspetto interessante dell'immagine e del suo significato. Una fama quasi mondiale per poi finire nel girone del dubbio e perdere ogni significato. Voi che ne pensate? Alla fine è giusto mettere un commento alle proprie foto? Oppure meglio lasciare che altri ne attribuiscano significati diversi?
Certo se vogliamo che la foto faccia il giro del mondo direi che questo potrebbe essere un metodo. Ma si sa che le bugie hanno le gambe corte e rischiare un fraintendimento non ha sempre un epilogo positivo. In ogni caso io credo che la risposta sta sempre nel proprio scatto se è quello giusto al momento giusto saprete sempre cosa fare. 

Firenze


mercoledì 12 aprile 2017

TIR


mercoledì 23 novembre 2016

Sensibile



martedì 1 novembre 2016

La fotografia... sempre in primo piano

venerdì 28 ottobre 2016

Sto facendo un po' di esperimenti sulla nitidezza. Devvo ancora trovare il mix ideale

mercoledì 26 ottobre 2016

Ultimamente avevo postato foto molto serie. Forse vale la pena dedicarsi a qualcosa di più spiritoso.

sabato 1 ottobre 2016

Il mondo è fatto a scale...

giovedì 14 gennaio 2016

domenica 20 dicembre 2015

sabato 7 novembre 2015

IL VENTO

KENOX S630  / Samsung S630 - Settembre 2008